L’azienda  Xiaomi, maggiormente conosciuta per i suoi smartphone, ha deciso di entrare nel mercato delle biciclette. Il colosso cinese investirà su due tipi di modelli: uno di lusso/sportivo l’altro maggiormente utile per muoversi in città.

Il modello “sport” è stato pensato per professionisti ed appassionati molto esigenti, la bicicletta avrà diversi sensori per testare l’attività fisica. Il modello “smart” invece propone una pedalata assistita per chi ama muoversi nelle città  senza faticare troppo.

La scelta di Xiaomi è chiara: entrare nel mercato delle biciclette elettriche e anche in quello delle bici di lusso puntando soprattutto sugli sportivi hi-tech.

[Fonte da tomshw.it]