E’ successo in provincia di Bergamo dove tra insulti, risse e urla si è “giocata” una partita dell’Under 13 femminile. Dai ragazzi è arrivata una lezione di civiltà dove, una volta placati gli animi, si sono mischiati ed hanno giocato un altro set.

Hai assistito ad un episodio simile? Scrivilo nei commenti..

[fonte eco di bergamo]