Con l’arrivo della primavera i nostri amici sportivi possono riprendere a praticare quegli sport che magari erano stati interrotti con l’arrivo del freddo e del buio. Con la bella stagione torna anche la luce, ma se non si prendono le giuste precauzioni il sole tanto apprezzato può risultare dannoso ai nostri occhi, per questo bisogna utilizzare delle lenti che li proteggano. Al giorno d’oggi l’occhiale non si limita ad essere solo protettivo, ma può aiutare gli atleti a migliorare le proprie prestazioni.

Il primo esempio che ti porto è Trek, l’occhiale che oltre alle tradizionali lenti, possiede protezione laterali amovibili, che bloccano i raggi laterali in zone particolarmente abbaglianti, e risultano adatte in zone estremamente luminose (come ghiacciai o deserti). Un tipo di lente più fashion la troviamo sulla linea Travel, che utilizza lenti polarizzate, fotocromatiche e con trattamenti anti-riflesso, consigliate per lo sportivo che vuole essere sempre cool. Infine ecco Jawbreaker, l’occhiale pensato per i ciclisti che amano avere insieme a loro un occhiale performante e personalizzabile. Pensato per adattarsi ai diversi tipi di casco, permette di rilevare anche le variazioni più impercettibili del suolo.

Non ti resta che scegliere il modello che fa per te.

[Fonte Stile.it]